Ambito Amministrativo del Comune di Crognaleto
IMU TASI TARI
Ultime dal Comune
...carico le news...

AREA ECONOMICO FINANZIARIA

Ufficio Tributi
  • Profilo dell'Ufficio
  • Dirigente
  • Altri Servizi
  • Personale
  • Orari
  • Email Generale
Profilo dell'Ufficio L'Ufficio Tributi è l'Ufficio che segue le fasi della liquidazione, dell'accertamento e della riscossione dei tributi (imposte e tasse) istituiti dalle leggi e dai regolamenti comunali, ma anche di altre entrate proprie dei Comuni (rendite patrimoniali quali lampade votive, affitti degli alloggi di E.R.P.).

L'Ufficio Tributi provvede:

  • Ad attività di studio, ricerca e applicazione dei tributi di competenza funzionalmente alle scelte ed alle indicazioni programmatiche individuate dall'Amministrazione in materia di politica tributaria;
  • Allo studio e all'esame dei problemi di natura tributaria, nonché la gestione di tutti gli adempimenti relativi attribuiti all'Amministrazione dalle vigenti disposizioni di legge nazionali e locali;
  • Alla ricerca ed all'applicazione degli strumenti atti a ridurre il fenomeno dell'evasione attraverso anche azioni accertatrici e di verifica;
  • Individua modalità operative per un miglioramento dell'approccio del "front office" nei confronti del cittadino;
  • A tutte le attività e competenze che le disposizioni di legge ed i regolamenti attribuiscono al Responsabile del Servizio Tributi;

I.U.C. - Imposta unica comunale:

La IUC è la tassa dovuta dal possessore di immobili, si compone dell’imposta municipale propria (IMU) e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.
Le abitazioni principali sono escluse sia dall’IMU sia dalla TASI, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 che restano assoggettate a entrambe le imposte.

I.M.U. - Imposta municipale propria:

Si applica al possesso di fabbricati, escluse le abitazioni principali classificate nelle categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9, di aree fabbricabili e di terreni agricoli ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing.

T.A.S.I. - Tributo per i servizi indivisibili:

Si applica al possesso o alla detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati - ad eccezione dell’abitazione principale diversa da quella classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 - e di aree edificabili, mentre sono esclusi i terreni agricoli.
La TASI è dovuta dal titolare del diritto reale e, nel caso in cui l’immobile sia occupato da un soggetto diverso da quest’ultimo, anche dall’occupante (nella misura, stabilita dal comune, compresa tra il 10% e il 30% dell’imposta complessivamente dovuta).

T.A.R.I. - Tassa sui rifiuti:

E' il tributo destinato a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte suscettibili di produrre i rifiuti medesimi.

L'ufficio provvede al calcolo sulla base delle aliquote stabilite con delibera di Consiglio Comunale n. 23 del 03.08.2017 e provvede a recapitarle direttamente all'utente.

Esempio di Calcolo di T.A.R.I.

T.O.S.A.P. - Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche:

La T.O.S.A.P. è la tassa comunale per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, nonché delle aree private soggette a servitù di pubblico passaggio. Riguarda, inoltre, le occupazioni del sottosuolo e del soprasuolo pubblico.
Le occupazioni si distinguono in permanenti e temporanee. Sono previste particolari esenzioni e riduzioni.
L'occupazione deve essere autorizzata previa presentazione di apposita istanza in bollo all'ufficio competente.
La T.O.S.A.P. è disciplinata oltre che dal D.Lgs 507/93 anche da apposito Regolamento Comunale.

Imposta sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni:

L'imposta è dovuta in presenza di messaggi pubblicitari visivi o acustici, diffusi nell'esercizio di un'attività economica in luoghi pubblici o aperti al pubblico o da tali luoghi visibili.
Il diritto sulle pubbliche affissioni è dovuto, invece, a fronte del servizio di affissione reso dal Comune per fattispecie imponibili diverse da quelle soggette all'imposta.

 

Responsabile del Servizio Alleva Carla ragioneria@comunedicrognaleto.it
Istruttore Amministrativo Savini Mauro economato@comunedicrognaleto.it
     
     
     
     
Orari Mattina Pomeriggio
Lunedi 09:00 - 12.00 chiuso
Martedi 09:00 - 12.00 chiuso
Mercoledi 09:00 - 12.00 chiuso
Giovedi 09:00 - 12.00 chiuso
Venerdi 09:00 - 12.00 chiuso
Sabato 09:00 - 12.00 chiuso
economato@comunedicrognaleto.it